PULCINELLA E COMPAGNIA BELLA

commedia con musiche di Paola Ossorio

regia di Lorenzo Salveti

scene e costumi di Bruno Buonincontri

musiche originali di Germano Mazzocchetti

Pulcinella Senior  :  Giovanni Mauriello

Pulcinella Junior   :  Matteo Mauriello

Pulcinella partorisce un figlio, un Pulcinella come lui. La convivenza è difficile perché nessuno dei due è molto, per così dire, normale. Senior lotta su due fronti: la disperata ricerca di una scrittura – lui è cantante attore – e la rabbia verso Culumbrina, che lo ha sedotto e abbandonato. Junior, affamato, invadente e ineffabilmente egocentrico, ha come solo punto di riferimento la stravagante figura del genitore unico, dal quale apprende sia il mestiere che le fisime. Si va avanti perciò tra fame, comportamenti nevrotici, divertenti litigi e battibecchi surreali che spesso si concludono in duetti canori, buffe prove di “numeri” di canto e di commedia dell’arte da sottoporre all’impresario, ricerca del lavoro tra entusiasmi e delusioni. Quando alla fine Pulcinella senior si arrende alle sue disgrazie, Pulcinella junior si decide a crescere. Che ne sarà di papà Pulcinella?

Il testo di Paola Ossorio e la regia di Lorenzo Salveti disegnano un Pulcinella che non è solo quello della tradizione, ma è anche un uomo come noi, che, tra lacrime e risate, si confronta con la vita di tutti i giorni. E’ un personaggio del tutto nuovo, attuale, fruibile e divertente.

Nelle canzoni, che sono parte integrante della storia, Germano Mazzocchetti fa comparire echi dei generi appartenenti alla canzone napoletana del novecento, in una sintesi nuova e originale, che concede molto alla poesia e al divertimento senza mai sfociare in riproduzioni filologiche.

Interprete ideale di questo personaggio è Giovanni Mauriello, con le sue originali qualità di attore e di cantante, che ha alle spalle non solo lo speciale contributo dato ai successi della Nuova Compagnia di Canto Popolare, ma anche una ricca esperienza di confronti con la storica maschera.

Matteo Mauriello, figlio di Giovanni, è Pulcinella junior, un interessante debutto in un ruolo che mescola vita e spettacolo, finzione e realtà : in quale misura lo spettatore potrà distinguere tra i due piani è una vera scommessa.